Forum per l’Italia (Milano 27-28 ottobre 2018)

Il 27 e 28 ottobre 28 si terrà a Milano il Forum per l’Italia organizzato dal Partito Demoratico

Location

The Mall

Piazza Lina Bo Bardi, Piazza Alvar Alto, 1 – 20121 Milano
Sito web della struttura

Programma

Sabato 27 ottobre

  • Ore 9.30 – Accrediti
  • Ore 10.30-13.00 – Discussione Plenaria
    Introduce:
    Tommaso Nannicini – “Le parole che abbiamo perso”
    Scenari:
    Mauro Calise – “Democrazia, tecnologia e partiti”
    Enrico Giovannini – “Lo sviluppo sostenibile per le politiche di oggi e domani”
    Ilaria Madama – “Generi, generazioni e stato sociale”
  • Ore 13.00-14.00 – Pausa lavori
  • Ore 14.00-16.00 – Discussioni parallele
    Serve ancora la politica o basta la Rete? – Immigrazione: inseguire o governare? – A che serve studiare? – Nuovi monopoli: di chi sono i dati? – Lavoro o sussidio? – Politica economica e mercati: chi crea lo spread? – Ricchi e poveri: come si salva la classe media? – Città e provincia: luogo o valore? – Chi ha paura delle donne? – Come si usa la tecnologia in politica? – Tutto questo conta senza un pianeta?
  • Ore 16.00-18.00 – Discussione plenaria: “Fine dell’Europa o nuovo inizio?”
    Intervengono:
    Pedro Sanchez (Presidente del governo della Spagna e segretario generale PSOE)
    Federica Mogherini (Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri)
    Frans Timmermans (Primo Vicepresidente della Commissione Europea)
    Scenari:
    Maurizio Ferrera – “Rischi in comune: verso l’Unione sociale”
    Lucrezia Reichlin – “Quale governo dell’economia per l’Europa”
  • Ore 18.00-18.15: “Eurocrati e Socialisti Gaudenti: satira o politica?”
  • 18.15-19.30 – Discussione plenaria
    Conclude:
    Walter Veltroni – “La sinistra nel nuovo secolo”

Domenica 28 Ottobre

  • 9:30-13.00 – Discussione plenaria
    Saluti:
    Giuseppe Sala (Sindaco di Milano)
    Scenari:
    Leonardo Becchetti – “Un manifesto economico e sociale per la società generativa”
    Massimo Cacciari – “Europa, quale democrazia?”
    Intervengono:
    Graziano Delrio
    Andrea Marcucci
    Patrizia Toia
    Conclude:
    Maurizio Martina